lunedì 21 settembre 2015

Parlare di bullismo ai piu' piccoli con un libro

La parola "bullismo", dall'inglese "bullying",  fa paura a noi genitori esattamente come  faceva paura a me da bambina. Negli anni '80 ancora non si usava il termine e ci si limitava a parlare solo di "presa in giro" ed il problema veniva  trattato con tanta leggerezza.
Non esiste una vera e propria definizione univoca di bullismo, spesso la si collega al comportamento violento nei confronti dei compagni, ma non bisogna tralasciare l'aspetto psicologico, quello piu' "sottile" ma comunque profondo di questo fenomeno.
Bullismo puo' essere parlare alle spalle, prendere in giro, escludere volontariamente una persona facendola soffrire, questo e' il lato piu' sottile del fenomeno che coinvolge molto spesso la sfera psicologica e non solo quella fisica e che i nostri figli possono incontrare nella loro quotidianita' a scuola o al parco. 
E' con un bellissimo e semplice libro in inglese che io ed i miei bambini abbiamo parlato dell'argomento, seduti sul divano attenti a leggere la storia di "Giraffe". 

Giraffe is left out - a book about feeling bullied e' la storia di una giraffa che vede arrivare a scuola un nuovo compagno di classe e la maestra invita proprio Giraffe e i suoi due migliori amici Monkey e Little Lion a far sentire benvenuto "feel welcome" Leopard.


Giraffe non e' per niente contenta di questo nuovo arrivato perche' Monkey e Little Lion sono i SUOI amici.
He did not want to be friends with Leopard. 
He did not want to make Leopard feel welcome.


A questo punto Giraffe inizia la sua battaglia per tenere Leopard lontano, escludendolo dai momenti di gioco con i suoi due amici. 

Leopard e' triste e trova Giraffe veramente poco gentile. 

Il giorno dopo Leopard porta a scuola gli inviti per il suo compleanno, contento di poter far la festa il sabato successivo. Distribuisce gli inviti a tutti, ma non a Giraffe. Ed ecco che e' Giraffe che si sente messa da parte. 
He did not like being left out


E' a questo punto della storia che subentra la maestra, come e' giusto che sia, che decide di far lavorare in coppia Giraffe e Leopard.
Da qui inizia il loro lavoro di squadra, che portera' buoni risultati e soprattutto fara' avvicinare Leopard e Giraffe, ed il finale a lieto fine e' assicurato con una festa di compleanno indimenticabile per Leopard ed i suoi amici.... no one will be left out at all!




E' un libro dal linguaggio semplice, colloquiale e con periodi brevi e chiari. 
La storia puo' essere seguita facilmente dal bambino sfogliando il libro, anche senza leggere, perche' le immagini parlano da sole e i personaggi sono molto espressivi. E' una storia semplice, che racconta situazioni che facilmente i nostri bambini possono vivere a scuola o nei momenti di gioco con gli amici.
Un libro per discutere sull'importanza di non escludere nessuno ed essere amici con tutti. 
Sono messaggi che possono sembrare banali, ma che spesso vengono dimenticati. 

Nelle ultime pagine il libro presenta delle linee guida per aiutare i genitori a parlare di un tema cosi' delicato con i loro bambini, dando spunti di dialogo, suggerendo domande mirate per capire se eventi simili a quelli narrati nella storia sono successi anche a loro ed in quale contesto.

Titolo: Giraffe is left out
Autore: Sue Graves
Illustratore: Trevor Dunton
Editore: Franklin Watts
Numero di pagine: 29
Eta’ consigliata: dai 3 agli 8 anni


Puoi trovare il libro "Giraffe is left out" qui.  

Scritto da Fabiana

Nessun commento:

Posta un commento