mercoledì 15 febbraio 2017

La Regina delle Nevi in versione Pop up

Io sono dell'opinione che i classici non possono mai mancare in una casa con bimbi piccoli (e anche medi e perche' no, grandi!). Ma proprio perche' sono classici le versioni disponibili sono veramente tante; e quindi la scelta di quella adatta ai propri gusti puo' essere difficoltosa. 
In casa gia' avevamo un paio di volumi della Disney. Non si puo' certo negare l'assoluta bellezza della loro interpretazione, stupenda e sicuramente molto apprezzata dai miei bimbi. 
Ma se pur bellissima la versione Disney non ha nulla a che vedere con la storia originale, era quindi doveroso introdurre il classico, ora che sono un pochino piu' grandi. 
Mi ci e' voluto un po' di tempo, l'ho cercata tanto, ho sfogliato veramente parecchi volumi. Alla fine, quella che mi ha piu' attratta, per originalita' pur rispecchiando al meglio la storia, e' stata questa!



The Snow Queen, a Tale in Seven Stories di Yevvgeniya Yeretskaya. 

Questa e' una rielaborazione della classica fiaba di Andersen, rappresentata con maestria dall'autrice e resa veramente speciale dalle magnifiche illustrazioni  Pop up. 
La storia si divide come nell'originale in sette storie assestanti, che intrecciandosi vanno a formare il capolavoro che tutti conosciamo. 
Cio' che ai miei occhi la rende imbattibile sono sicuramente le immagini, assolutamente bellissime e le strutture 3D che le fanno letteralmente balzare al di fuori delle pagine. 
I colori usati dall'autrice sono chiaramente evocativi;  tetri nella prima storia, quella dello specchio del Goblin cattivo. 
Sono invece caldi estivi ed avvolgenti, mentre ci vengono introdotti i due giovani amici, Gerda e Kai nel giardino pieno di rose della nonna. 


La Regina dei Ghiacci viene invece rappresentata in tonalita' di bianco, grigio e azzurro; bellissima e scintillante  nella sua carrozza, ma anche fredda ed insensibile. 


Il libro prosegue con l'anziana maga, ne buona ne cattiva, solo molto sola, e circondata da colori estivi si, ma lievemente appassiti, che evocano l'arrivo dell'autunno e della schiacciante disperazione di Gerda per la perdita di Kai.


L'autrice ha poi scelto colori scuri ed illustrazioni un po' misteriose mentre si narra del Principe e della Principessa e vira verso colori nettamente autunnali per la piccola ladra. Lentamente le stagioni cambiano ed insieme a Gerda ci avviciniamo alla dimora della Regina dei Ghiacci, passando dalla Lapponia e dalla Finlandia. Siamo in inverno si ma e' decisamente un diverso inverno dal freddo distaccato della Regina. Le due vecchiette sono gentili ed affettuose, avvolte da colorati scialli rossi e viola. 


Il libro termina con la settima storia, presentata con maestria possiamo ammirare l'immagine 3D del brillante castello della regina delle nevi, meraviglioso si ma freddo vuoto e privo di ogni sentimento; in netto contrasto con i gialli, rossi e blu dei due ragazzini ed il loro enorme e puro amore che sara' la loro salvezza. 


Scritto da Mirella



Titolo: The Snow Queen A Tale in Seven Stories
Autore: Hans Christian Andersen
Illustratrice: Yevgeniya Yeretskaya
Editore: Jamping Jack Press
Numero di pagine: 19
Eta' consigliata: 5-99 anni


Potete acquistare il libro The Snow Queen in versione Pop up qui

Nessun commento:

Posta un commento